Chi Siamo

Gli obiettivi del nostro Istituto

L’Istituto San Giuseppe ha come elementi fondanti i principi espressi nel Progetto educativo, che vengono esplicitati nell’azione didattica in: Accogliere, formare, orientare fra esperienza ed innovazione.

La scuola offre agli studenti ed alle famiglie:

  •  Accoglienza, andando incontro a tutti gli studenti, prestando attenzione a quelli con maggiori difficoltà e con particolari esigenze formative, promuovendo l’autostima e rispetto reciproco;
  • Dialogo aperto e rapporto di fiducia per cui s’impegna a consultare studenti e famiglie a condividere l’analisi dei problemi e la ricerca delle soluzioni;
  • Condivisione e corresponsabilità dei valori nel rapporto educativo per cui la scuola s’impegna ad incontri regolari con le famiglie, ad un’attività di formazione ed aggiornamento continuo dei docenti.

Il nostro Istituto, come comunità educante che accoglie e si fa carico della crescita delle alunne e degli alunni, ha come finalità il successo formativo di tutti e di ciascuno. Gli alunni sono aiutati a scoprire e a conoscere le loro risorse, inclinazioni, potenzialità e limiti, al fine di costruire gradualmente un proprio progetto di vita. La scuola sviluppa dunque la propria azione educativa al fine di perseguire:

  • Autonomia ossia sviluppo del pensiero critico e capacità di risolvere i problemi, di gestire i propri bisogni, considerando quelli degli altri;
  • Autostima ossia consapevolezza delle proprie doti e dei propri limiti, del diritto che ciascuno ha, nel rispetto degli altri, di realizzare se stesso e di avere un proprio posto nel mondo;
  • Assunzione di responsabilità ossia capacità di assumere e portare a termine gli impegni e attenzione alla promozione dei valori umani, civili ed individuali nel rispetto delle libertà personali;
  • Progettualità ossia abilità di pianificare le azioni considerando le conseguenze;
  • Creatività ossia attitudine a risolvere problemi, superando gli stereotipi e ideando soluzioni nuove;
  • Costruzione di relazioni significative ossia capacità di interagire con gli altri in modo efficace, riconoscendo a sé e agli altri un ruolo.

Il Fondatore – Beato Giuseppe Baldo (1843 – 1915)

Il Beato Giuseppe Baldo nacque a Puegnago (BS), diocesi di Verona, il 19 febbraio 1843. Fu battezzato il giorno seguente nella chiesa del villaggio, dedicata a S. Michele Arcangelo, dal parroco Domenico Ottini. Al manifestarsi della vocazione sacerdotale, la madre lo ammonì; “Ricordati: ci sono due sorta di preti: O prete buono o niente!”.
Entrato nel Seminario di Verona il 7 dicembre 1858, si distinse per pietà, disciplina e ottimi risultati negli studi. Il 15 agosto 1865, a soli 22 anni di età, per indulto pontificio, fu ordinato sacerdote dal Vescovo di Verona Mons. Luigi di Canossa.

Passò un anno, come Vicario coadiutore, nella parrocchia suburbana di Montorio, dopo di che venne chiamato dal suo Vescovo a svolgere il prestigioso ruolo di Vicereggente del Collegio Vescovile di Verona, dove rimase per ben 11 anni quale apprezzato educatore e plasmatore di anime.
Sentendosi ispirato a dedicarsi a un apostolato di più ampio respiro, chiese ed ottenne di essere mandato Parroco in Ronco all’Adige (VR), dove rimase fino alla morte. E furono trentotto anni di numerose iniziative pastorali, caritative e sociali, spesso all’avanguardia sui tempi. Tra esse va ricordata la fondazione dell’Istituto “Piccole Figlie di S. Giuseppe”, erede e continuatore del suo spirito.
Consumato dalle fatiche, purificato da lunga malattia, ricco di virtù e meriti, entrò nella vita senza fine il 24 ottobre 1915 all’età di 72 anni. A conclusione del processo canonico, il 26 gennaio 1987 si ebbe il riconoscimento dell’eroicità delle virtù. E due anni dopo, il 31 ottobre 1989, l’esaltazione agli onori degli altari con il titolo di Beato.

La Nostra Storia

L’Istituto della Congregazione Piccole Figlie di San Giuseppe opera dal 1927 per dare alle sorelle, che si trovavano nella Casa Madre di Ronco all’Adige, la possibilità di prepararsi alla missione apostolica frequentando la Scuola Magistrale o la Scuola Convitto.

La casa venne aperta con Asilo e Scuola di lavoro in quello che allora era la periferia della città, vicino all’attuale Basilica di Santa Teresa di Gesù Bambino, nella zona agricolo – industriale di Verona Sud. La scuola Materna “San Giuseppe”, situata in Via Calvi 12, iniziò la sua attività educativa appunto nel 1927. La struttura dell’edificio, le attrezzature d’avanguardia in quel tempo, e soprattutto la cognizione operativa, dinamica e serena, costituirono un polo d’attrazione per le famiglie del Borgo, in molte delle quali le madri erano impegnate come operaie nella vicina “Manifattura Tabacchi”. Per loro fu di grande utilità l’apertura dell’Asilo, dove i bambini potevano venire custoditi ed educati per tutta la settimana…

Molto valida fu subito ritenuta anche la scuola di lavoro dove le ragazzine imparavano a diventare autosufficienti. Tutto questo avveniva prima della guerra. Lo scoppio della seconda guerra mondiale interruppe l’attività della scuola, la comunità si sciolse e solo poche suore coraggiose rimasero a custodire la casa che venne per due volte colpita, subendo danni per fortuna non gravi.

Nel 1945, finita la guerra, le due ali dell’edificio rovinate dalle bombe poterono essere riparate in fretta e la scuola materna riaprì i suoi battenti per accogliere i bambini che ritornavano, ancora smarriti, alla vita normale. Vi erano a Tombetta anche bambini di età superiore ai sei anni che rimanevano a giocare tra le macerie o sulle strade polverose perché la scuola elementare del borgo, gravemente danneggiata dai bombardamenti, non poteva funzionare. Nel 1950 per andare incontro alle necessità di questi bambini si aprì la Scuola Elementare adattando allo scopo le aule della ex scuola di lavoro e servendosi di tutte le suppellettili che si potevano trovare. Si ebbero classi con più di 50 alunni.

Quando la scuola elementare “E. De Amicis” poté funzionare, solo alcuni dei ragazzi vi furono trasferiti. La maggioranza rimase nella struttura della congregazione assicurando che la scuola elementare sarebbe continuata. Nei decenni che seguirono la ripresa della vita normale, Tombetta e tutto Borgo Roma cambiarono radicalmente: sorsero nuovi quartieri, si attrezzò la zona industriale, si costruì il Policlinico di Borgo Roma, si aprirono il Liceo Scientifico “Galilei” e altre scuole.

Nella Congregazione intanto alcune sorelle frequentavano I’ Università preparando così il personale che avrebbe potuto insegnare nella scuola secondaria. Il conseguimento dei diplomi di laurea permise di rispondere positivamente a quei genitori che chiedevano per le figlie la Scuola Media la quale venne aperta con un piccolo numero di alunne nell’ottobre del 1949 e nel 1962 con la riforma scolastica fu unificata e obbligatoria per tutti i ragazzi.

Con l’innalzamento fino a quattordici anni dell’età dell’obbligo si vide la necessità di dare uno sbocco alla Scuola Media per chi avesse voluto continuare gli studi. Si fondò così l’Istituto Magistrale, che avrebbe formato le educatrici del domani e i Corsi Professionali sovvenzionati dalla Regione Veneto, che avrebbero dato modo alle ragazze di prepararsi all’impiego. Per richiesta del Vescovo di Verona, Monsignor Giuseppe Carraro nel 1971 si parificò anche il Liceo Scientifico che nell’anno scolastico 1983/84 venne integrato con la presenza di allievi maschi.

La Congregazione “Piccole Figlie di San Giuseppe”, quindi, opera da lungo tempo nel campo educativo, dalla Scuola Materna al Liceo e, dal 1964, si occupa della Formazione Professionale. Il C.F.P. San Giuseppe ha consolidato nel corso degli anni una esperienza formativa negli ambiti Obbligo Formativo, Formazione Superiore, Formazione Continua, Orientamento e persegue l’obiettivo di sviluppare le risorse umane valorizzandole e cercando di ampliare la proposta formativa qualificandola.

Oggi l’istituto “San Giuseppe” è composto da una Scuola dell’Infanzia, una Scuola Primaria, una Scuola Secondaria di Primo grado e un CFP ad Indirizzo Amministrativo Segretariale.

Dirigente scolastico: Niccolò Fochesato

 

AmministrazioneElisabetta Antigo

Contabilità: Flaviana Boni

Segreteria: Alessandra Bertaso

Coordinatrice: Barbara Bonisoli

Nome Ruolo
Baldini Claudia Specialistica (religione)
Breanza Enrico Insegnante generico
Boschetto Anna Insegnante generico
Caravano Valentina Insegnante generico
Castagnoli Elena Insegnante generico
Caloi Alberto Insegnante generico
Cristofoli Lara Insegnante generico
Di Simone Marika Insegnante generico
Gasparato Katia Insegnante generico
Granuzzo Lucia Specialistica (corpo, movimento e sport)
Lorenzini Francesca Specialistica (musica)
La Leggia Matteo Insegnante generico
Pasotto Francesca Insegnante generico
Recchia Barbara Insegnante generico
Schiavo Carlotta Insegnante generico
Trentin Daniela Insegnante generico
Villanova Miriam Insegnante generico
Zanella Francesca Insegnante generico
Marchesini Anna Specialistica (inglese)

Dirigente scolastico: prof. Niccolò Fochesato

Contabilità: Flaviana Boni

Segreteria: Alessandra Bertaso

Amministrazione:  Elisabetta Antigo

Preside: prof.ssa Mariagrazia Casato

Nome Ruolo
BRUNELLI RACHELE Lettere
BATTISTONI FILIPPO Scienze motorie
TURBIANI SARA Tecnologia
GRIGOLI ELENA Arte Immagine
CALABRIA LAURA Lingua Inglese
CASATO MARIAGRAZIA Arte immagine e Preside della scuola secondaria di 1 g.
SCIACCA VALERIA Matematica e scienze
INVERARDI CHIARA Lingua Inglese
CASTEGINI LINDA Lingua Inglese
DETTONI ENRICO Storia e geografia  e docente di sostegno
FRAZZA GIULIA Religione
PACHERA ELENA Lettere
FRAZZA GIULIA Religione
CORSI PIETRO Musica
SALAORNO CATYA Lettere – Apple Teacher
FACCI MARIA Matematica e scienze
CANAGLIA ANNA Matematica e scienze
ZERLOTTI ERIKA Lettere

Direttore: Dott. Giovanni Gut

Amministrazione/Segreteria: Elisabetta Antigo

Tutor d’aula: Prof.ssa Elena Grigoli – Prof.ssa Elena Castagnoli

Tutor aziendale: Prof.ssa Carmen D’Antuono

Coordinatore 1° anno: Linda Castegini

Coordinatore 2° anno: Emanuele Rossini

Coordinatore 3° anno: Carmen D’Antuono

Per una migliore organizzazione dei ricevimenti, è possibile richiedere un colloquio personale con i docenti su appuntamento mediante registro elettronico o contattandoci direttamente

 

DOCENTI:

Morbioli Marta

1° Corso Lingua Italiana e Comunicazione / Storia
2° Corso Lingua Italiana e Comunicazione
3° Corso Lingua Italiana e Comunicazione / Ed. alla cittadinanza

Szczesniak Paulina Karolina

1° Corso Lingua Tedesco
2° Corso Lingua Tedesco
3° Corso Lingua Tedesco

Castegini Linda

1° Corso Lingua Inglese
2° Corso Lingua Inglese
3° Corso Lingua Inglese

D’Antuono Carmen

1° Corso Organizzazione aziendale / Educazione cittadinanza / Matematica
2° Corso Organizzazione aziendale / Diritto – Economia / Ed. alla cittadinanza / Matematica
3° Corso Organizzazione aziendale / Cultura Socio Economica / Accompagnamento al lavoro / Matematica

Battistoni Filippo

1° Corso Educazione attività motorie
2° Corso Educazione attività motorie
3° Corso Educazione attività motorie

Palazzo Maria Giovanna

1° Corso Religione Cattolica
2° Corso Religione Cattolica
3° Corso Religione Cattolica

Savioli Emilio

1° Corso //
2° Corso Contabilità
3° Corso Contabilità

Rossini Emanuele

1° Corso Informatica / T.T.*: corrispondenza / Elaborazione Dati / Scienze
2° Corso Informatica / Trattamento Testi / Fondamenti scientifici
3° Corso Laboratorio Informatico / Fond. scientifici e tecnologici

 

   
   
   

Zocca Marco

1° Corso Sicurezza sul Lavoro
2° Corso Sicurezza sul Lavoro / Amm.ne del personale
3° Corso Sicurezza sul Lavoro / Amm.ne del personale
Presidente Massimiliano Zanetti
Vice presidente Giorgia Tesa
Segretaria Chiara Maistrello
Rappresentanti dei genitori: Francesca Berardo
Barbara Bissolo
Laura Montresor
Carmela Nicolosi
Rappresentanti dei Docenti: Claudia Colognese
Valentina Caravano
Salaorno sr. Catya
Alessandra Rognini
Membri di diritto:  
Dirigente scolastico: Niccolò Fochesato
Coord. Generale/Direttore CFP:  Giovanni Gut
Preside scuola secondaria di 1° grado:  Mariagrazia Casato
Coordinatrice scuola primaria: Barbara Bonisoli
Coordinatrice scuola dell’infanzia:  Silvia Del Rosso
   
personale A.T.A.:  Carlotta Camerani
Rappresentante alunni: da eleggere

Contattaci per richiedere una appuntamento o ricevere maggiori informazioni